LA ZIRIA

venerdì 15 marzo 2019
ore 20:00

TEMA DELLA SERATA

Viticoltura estrema: i vini d’alta quota

La sperimentazione in ambienti montani

Via Lungo Piave, 60
32045 Santo Stefano di Cadore BL
Tel. 0435 420440
info@monacosporthotel.com
www.monacosporthotel.com

MENU' DELLA SERATA

Aperitivo con Finger Food

 Carpaccio di manzo e cestino carasau con mozzarella e pomodorini confit

Polentina con spezzata di salsiccia alle erbe e involtino di radicchio e pancetta

Canederlo Verde con burro fuso e ricotta affumicata

Tortello al brasato con crema di porro

 Coscetta di faraona di voliera allo zafferano con Patate al rosmarino e Caponatina di verdure

Lingotto di cioccolato con riduzione all’arancio

I VINI

Aperitivo : 

Cava d.o. Brut – Missale – metri 600-800 

Solaris – Cucol – metri 1100 

A tavola: 

Malvasia del Molise Templio — Cianfagna – metri 600-800 

Al Miister “Anfora” – Le Planze – metri 800 

Etna rosso “Nerello Mascalese” – Graci – metri 600-700 

Porto L.B.V 2013 — metri 500 

€ 40

LA ZIRIA - CANEDERLI

LA RICETTA

Canederli alle erbette nostrane

Ricetta per 4 persone

60 g cipolle
200 g erbette nostrane
80 g burro
2 uova
50 ml latte
30 g formaggio Comelico a dadini
150 g pane raffermo tagliato a dadini
1 spicchio d’aglio
30 g ricotta affumicata
noce moscata
sale e pepe
10 g farina

Preparazione

Sbucciare cipolla e aglio, tagliare tutto finemente e resolare nel burro.

Tritare le erbette, unirle al soffritto e condire con sale, pepe e noce moscata grattuggiata.

Frullare le erbette con le uova.

Unire al pane le erbette frullate, il latte, il formaggio Comelico a dadini, la farina, il sale, il pepe e mescolare bene il composto.

Far risposare l’impasto coperto per circa 15 minuti.

Nel frattempo portare a ebollizione dell’acqua in una grande pentola.

Formare i canederli con le mani inumidite e cuocerli nell’acqua salata bollente.

Disporre i canederli su un piatto e servirli cosparsi di ricotta affumicata e burro fuso.